La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Il #microcarsharing come alternativa all’#auto di proprietà https://t.co/ogindmeIo9’auto-di-proprietà.html di @TribunaEconomic
#Mansutti S.p.A e Università #LaSapienza: prima indagine che mostra le correlazioni tra personalità e scelte d'acqu… https://t.co/esCeyuOziI
#GruppoCDP: approvato il #Pianoindustriale 2019-2021. 200mld di euro in tre anni a supporto di #impresehttps://t.co/Z7qCMuxj51
#Cina, Premier #Li alle banche: “Servite meglio l’economia reale” https://t.co/6Cvy1unRYU
#Imprese, nei primi giorni di gennaio sono oltre 2mila nuove nate in Italia https://t.co/BWYQ6iGgaV

La Gran Bretagna concederà al Paese, 750 milioni di sterline per finanziare progetti energetici e ferroviari tra altri settori, ha dichiarato la baronessa del Regno Unito, Lindsay Northover.Per la responsabile, il finanziamento di questi progetti è cruciale ed essenziale per lo sviluppo del Paese e gli stessi sono inclusi nel

piano di sviluppo del Paese. Secondo la diplomatica, oltre a questi progetti, saranno identificati anche altri settori dell'attività che meritano un finanziamento durante la sua visita nel Paese. La diplomatica ha rilasciato queste dichiarazioni alla stampa dopo un incontro tenuto ieri a porte chiuse con il Ministro delle Finanze, Archer Mangueira.L'inviata speciale per il Commercio della Prima Ministra britannica del Regno Unito di Gran Bretagna, Theresa May, ha dichiarato alla stampa che l'incontro è servito a mettere a punto strategie sulle priorità chiave per il finanziamento in Angola. Ha anche riferito che, come risultato della collaborazione tra i due Paesi, la Gran Bretagna partecipa nella manitenzione della sottostazione della ferrovia Viana-Gabela, nonché nel progetto idraulico della diga di Laúca. Secondo la diplomatica, la manutenzione di questi progetti è di grande importanza, perché contribuirà allo sviluppo economico del Paese. Nella sua nona visita nel Paese dal 2016, la diplomatica si è mostrata soddisfatta."La mia visita dimostra l'interesse del Governo britannico nei rapporti tra i due Paesi e il crescente interesse commerciale britannico nel mercato angolano", ha detto la baronessa Lindsay Northover, accompagnata dai delegati dell'Agenzia di Credito all'Esportazione del Regno Unito, UK Export Finance (UKEF), e una delegazione di diverse società britanniche di diversi settori rilevanti per la diversificazione dell'economia del Paese, tra cui (Rolls Royce, KCA Deutag, Aggreko, HSBC, Standard Chartered, IQA / Elecnor, Incatema-Incatuk e ASGC). Durante il suo soggiorno di tre giorni in Angola, Lindsay Northover ha previsto anche incontri con i Ministri dei Trasporti, della Costruzione, dell'Energia e Acque, e delle Risorse Minerarie e Petrolio, oltre ai Segretari di Stato della Salute e dell'Agricoltura. (ICE LUANDA)

 

 

 

 

EN IT